Servizi Ambulanze

foto04Servizio sanitario di emergenza

Uno dei momenti storicamente più importanti della nostra associazione si colloca nel 1981, quando per primi in Toscana attivammo il Servizio di Ambulanza con Medico a Bordo, allora chiamato SPAMU, tale Servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale rappresenta una delle attività principali della nostra associazione, che ci impegna per 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno nell’ambito della Rete Territoriale di Emergenza Sanitaria coordinata dalla Centrale Operativa 118 Firenze-Prato.

La nostra Associazione è stata da sempre parte del sistema 118, fin dalla sua realizzazione, fornendo i propri mezzi e i propri volontari soccorritori in risposta delle necessità emergenziali della popolazione. Oggi, a seguito dell’accorpamento avvenuto nel 2014 della Centrale Operativa 118 di Prato e quella di Firenze, operiamo anche nel territorio della Provincia di Firenze, prevalentemente nei comuni di Signa, Campi Bisenzio e Calenzano. La Pubblica Assistenza di Prato mette in campo 24 ore su 24 presso la sede centrale un’Ambulanza di Soccorso e Rianimazione con medico o infermiere a bordo e presso le sue sezioni distribuite su tutta la provincia di Prato altre 4 Ambulanze di Primo Soccorso, con capacità assistenziale BLSD (con a bordo personale soccorritore appositamente addestrato e abilitato alla defibrillazione precoce) infine nella zona dei comuni medicei in alternanza con le altre associazioni del territorio un’altra Ambulanza di Soccorso e Rianimazione con medico a bordo.

foto01Servizi  sanitari ordinari con ambulanza e mezzo attrezzato

La Pubblica Assistenza effettua quotidianamente servizi di trasporto sanitario ordinario. Si tratta di interventi che consistono principalmente nell’accompagnamento di infermi, malati, anziani e disabili con specifiche necessità di terapie continuative, di visite specialistiche o di esami diagnostici presso poli ambulatoriali od ospedali per il quale vengono impiegate ambulanze, mezzi attrezzati con elevatore per sedia a rotelle e autovetture.

Molti di questi servizi vengono svolti nei confronti di pazienti con insufficienza renale cronica e quindi soggetti al trattamento di dialisi per più volte la settimana. Oltre agli utenti che necessitano di dialisi un’altra grande parte di servizi viene svolta per coloro che hanno bisogno di terapie continuative, quali radioterapia, chemioterapia, fisioterapia. Altra parte di servizi è rappresentata dai trasporti in ambulanza verso il domicilio di pazienti dimessi e dai trasporti per trasferimento dei pazienti verso ospedali e case di cura convenzionate e private.

Controlla la disponibilità e prenota il servizio.

FacebookTwitterGoogle+WhatsAppSkypeSMSWeChat
Pubblica Assistenza L'Avvenire